Home Notizie DALL’AFGHANISTAN A RIVA: ARRIVATE 110 PERSONE

DALL’AFGHANISTAN A RIVA: ARRIVATE 110 PERSONE

93

Questa mattina a Riva del Garda sono arrivati i 90 afghani che trascorreranno la quarantena nel centro logistico dell’esercito di via Ardàro.

Davanti al centro di primo mattino già presenti la sindaca Santi e l’assessora provinciale Zanotelli.

Già all’annuncio nei giorni scorsi dell’arrivo dall’Afghanistan in Municipio erano giunte disponibilità di offrire giocattoli, vestiti e aiuti in una gara di solidarietà che il Comune ha dovuto in qualche modo cercare di frenare in attesa di ulteriori informazioni.

Come nel caso dell’ottantina di persone arrivate sabato a Colle Isarco si tratta in prevalenza di collaboratori del governo italiano e delle loro famiglie.

Dopo il trasferimento in aereo da Kabul a Roma sono state sottoposte alla profilassi anti-Covid.

L’operazione è gestita dal Ministero della Difesa italiano che in una corsa contro il tempo punta a far arrivare in Italia altre 1300 persone oltre alle quasi 3000 già arrivate.

Il 31 agosto infatti gli Stati Uniti hanno annunciato che termineranno il ritiro, ma sono ore difficili perchè i talebani hanno chiuso agli afghani l’accesso agli aeroporti.

Dopo la quarantena scatterà il piano di accoglienza sempre gestito dal governo e una parte dei profughi verrà accolta in Trentino anche se non si conosce ancora il piano per quanto riguarda tempi e luoghi.