Home Notizie LAGAZUOI, ALPINISTA PRECIPITA SOTTO GLI OCCHI DELLA SORELLA

LAGAZUOI, ALPINISTA PRECIPITA SOTTO GLI OCCHI DELLA SORELLA

175

Altra tragedia in montagna nella giornata di ieri.
Un alpinista milanese di 48 anni è morto mentre affrontava la ‘Via del buco’ sul Lagazuoi sopra Cortina d’Ampezzo.
L’uomo si trovava con la sorella quando durante la scalata si è accorto di essere uscito fuori tracciato.
Per rimediare si è quindi fatto calare dalla sorella, quando all’improvviso è precipitato per una cinquantina di metri.
Non vedendo il fratello, la donna ha lanciato l’allarme.
Gli operatori del soccorso alpino, non riuscendo ad individuare l’alpinista a causa del maltempo, si sono calati dall’alto raggiungendo prima la sorella che è quindi stata portata al campo base dall’eliambulanza.
Una volta individuato il corpo del 48enne, ne hanno recuperato la salma.
Alle operazioni ha preso parte il Soccorso alpino di Cortina, della Guardia di finanza e dei carabinieri.