Home Notizie PALIO DELLA QUERCIA CON TAMBERI E CRIPPA. BATTOCLETTI A PARIGI

PALIO DELLA QUERCIA CON TAMBERI E CRIPPA. BATTOCLETTI A PARIGI

166

Presentato il 57esimo Palio della Quercia di Rovereto, che si svolgerà allo stadio Quercia martedì 31 agosto a partire dalle 19, quando ad aprire la kermesse saranno le gare giovanili degli atleti della società di casa, per proseguire con quelle della Fisidir (la Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali). Alle 20 i 1.500 metri Under 23 maschili e femminili, e dalle 20:20 8 gare maschili e 7 femminili di altissimo livello, che vedranno protagonisti 6 medagliati di Tokio ed alcuni dei migliori atleti italiani. Il più atteso sarà Gimbo Tamberi, oro nel salto in alto in Giappone con una gara da 2,37. Considerato che il record del palio è di 2,35, la speranza di vederlo battuto c’è, pur con la consapevolezza di essere arrivati ormai alle utlime cartucce di stagione. Gli altri medagliati olimpici saranno Michael Cherry (USA), oro nella staffetta 4×400, il giamaicano Ronald Lewi, bronzo nei 110 ostacoli, e Kelsey Lee Barber (Australia), bronzo nel giavellotto che si giocherà una gara di altissimo livello con la Barbora Spotakova (Rep. Ceca), detentrice di 3 medaglie olimpiche e tre titoli mondiali. Non corre ufficialmente dalla delusione di Tokio Yeman Crippa: Rovereto sarà pronta ad abbracciarlo, Non ci sarà invece Nadia Battocletti: per la delusione degli organizzatori, ha scelto di correre a Parigi e snobbare la competizione di casa. Legittimo, ma poteva essere il modo di ripagare dal vivo i tanti che avevano fatto il tifo per lei a Cavareno, nei giorni delle gare.