Home Rubriche Le ragioni dell’autonomia LE RAGIONI DELL’AUTONOMIA – LO STATUTO

LE RAGIONI DELL’AUTONOMIA – LO STATUTO

28

Lo Statuto di Autonomia è la legge fondamentale del Trentino Alto Adige di rango costituzionale, dal quale discendono le sue norme di attuazione e le leggi ordinarie della provincia di Trento che definiscono nel dettaglio il diritto dei Ladini, dei Cimbri e dei Mocheni a imparare e usare la loro lingua, a promuovere la cultura e le tradizioni della propria comunità. Rispetto alle altre regioni italiane infatti l’ elemento chiave che caratterizza il Trentino Alto Adige è proprio l’esistenza di una forte componente di minoranze linguistiche.
Accanto al gruppo linguistico italiano c’è quello tedesco (prevalente in Alto Adige), quello ladino (in Alto Adige e in Trentino), e altre comunità linguistiche quantitativamente meno consistenti (mocheni e cimbri – di origine e lingua tedesca – in Trentino). A questi gruppi linguistici sono riconosciute forme particolari di tutela. La riforma statutaria introdotta dalla legge costituzionale n. 2 del 2001 ha esteso il regime di tutela dei ladini trentini e ha contestualmente introdotto una serie di garanzie anche per le comunità linguistiche trentine mochene e cimbre, nel passato tutelate solo con disposizioni di carattere legislativo ordinario. Ulteriori norme a tutela delle minoranze sono contenute nelle modificazioni allo statuto speciale approvate nel 2017.