Home Notizie RSA E PERSONALE SOSPESO: DUE PRESIDI SINDACALI DI PROTESTA OGGI A TRENTO

RSA E PERSONALE SOSPESO: DUE PRESIDI SINDACALI DI PROTESTA OGGI A TRENTO

89

Doppia manifestazione sindacale a Trento questa mattina sulla situazione del personale sanitario sospeso nelle Rsa. Un presidio di operatori socio sanitari e infermieri organizzato dalla funzione pubblica dell Cgil e della Cisl del Trentino è stato organizzato davanti all’assessorato alla salute in via Gilli.
Sono stati chiesti investimenti e risorse per un sistema premiale per gli aumentati carichi di lavoro a fronte delle sospensioni del personale non vaccinato, assunzioni e stabilizzazione del personale e lo sblocco di oltre 3milioni di euro per dare il giusto riconoscimento agli operatori socio sanitari e alle case di riposo, chiudere l’accordo di settore e rinnovare il contratto.
Prima davanti alla Rsa di San Bartolomeo la Uil funzione pubblica aveva organizzato un altro presidio chiedendo alla provincia una programmazione urgente sul fabbisogno organico del personale delle Rsa pubbliche e private.