Home Notizie EUROPEI DI CICLISMO: LA POLIZIA IN CAMPO CON 388 AGENTI. TRENTO HA...

EUROPEI DI CICLISMO: LA POLIZIA IN CAMPO CON 388 AGENTI. TRENTO HA DIMOSTRATO DI ESSERE ALL’ALTEZZA DEI GRANDI EVENTI

66

Nel corso degli Europei di ciclismo su strada, tenutisi a Trento tra l’8 e il 12 settembre, la Polizia locale di Trento e del Monte Bondone ha messo in campo 388 agenti.
I punti di presidio della Polizia locale sui percorsi di gara erano 140, mentre nel corso della manifestazione la Centrale della Polizia locale ha risposto a 7.200 chiamate.

A coadiuvare l’attività degli agenti vi erano anche un centinaio di volontari di Ana, polizia e carabinieri in congedo, Half marathon Trento e Sev Rovereto.

“Si è trattato di uno sforza straordinario, che ha permesso di perfezionare la macchina organizzativa sui grandi eventi. Non ci sono stati particolari problemi e tutte le criticità emerse sono state gestite molto bene”, ha spiegato il comandante della Polizia locale di Trento, Luca Sattin.