Home Notizie SCAMBIO DI PERSONA CON MATTEO MESSINA DENARO

SCAMBIO DI PERSONA CON MATTEO MESSINA DENARO

125

Sarebbe partito da Trento il blitz in Olanda per catturare Matteo Messina Denaro.
Come scrive oggi il quotidiano Repubblica, la Procura era sicura che l’uomo che stava mangiando in un ristorante dell’Aja fosse proprio il boss sicilino ricercato dal 1.993.
Peccato che si trattasse di un inglese in Olanda assieme al figlio per seguire il Gran Premio: la conferma è arrivata dal Dna.
Uno scambio di persona che ha imbarazzato anche l’Italia perché il blitz non sarebbe stato concordato con la Procura di Palermo e con i reparti speciali di polizia e carabinieri che da anni danno la caccia alla Primula Rossa di Cosa Nostra.
Il procuratore internazionale antimafia De Raho difende il procuratore capo di Trento Sandro Raimondi per aver operato in modo corretto in un’indagine separata con quella di Palermo.