Home Notizie A TRENTO SI ALZA IL SIPARIO SULLA GRANDE PROSA

A TRENTO SI ALZA IL SIPARIO SULLA GRANDE PROSA

213

Torna ad accogliere il grande pubblico il teatro Sociale di Trento che questa mattina ha presentato il proprio cartellone di prosa. Dopo un anno trascorso tra spettacoli in streaming e la proposta di questi mesi di spettacoli all’aperto con il Teatro Capovolto, il Centro Servizi Culturali S. Chiara ha presentato questa mattina la nuova Stagione di prosa curata dal dimissionario direttore Francesco Nardelli. 20 spettacoli, per le due rassegne, la Grande Prosa (al Teatro Sociale) e le Altre Tendenze (al “Sociale” e all’Auditorium Fausto Melotti di Rovereto). In scena grandi classici del teatro e figure di spicco della scena teatrale nazionale più sperimentale. Tra i nomi di spicco Ottavia Piccolo e Paolo Pierobon, Ferdinando Bruni ed Elio De Capitani, Sebastiano Lo Monaco, Antonello Fassari, Massimo Dapporto, Anna Foglietta, Rocco Papaleo, Fausto Paravidino, Emma Dante, Pippo Delbono, Alessandro Bergonzoni ed il regista roveretano Filippo Andreatta che, con la sua compagnia OHT [Office for a Human Theatre], lo scorso luglio è salito sul prestigioso palco del Festival Internazionale del Teatro alla Biennale di Venezia. E ieri sera è arrivata la decisione del Comitato tecnico scientifico di aumentare la capienza nei teatri all’80%.