Home Notizie MAX LEINER RESTA IN CARCERE

MAX LEINER RESTA IN CARCERE

74

Con una scelta a sorpresa il legale del “re delle evasioni” ha ritirato l’istanza per la revoca della custodia cautelare in carcere e l’udienza si è subito conclusa. Max Leitner dunque resta in carcere.
Il sessantatreenne brissinese, lo ricordiamo, era finito in manette lo scorso 17 settembre dopo una notte movimentata in cui erano stati esplosi dei colpi di pistola contro l’auto di una prostituta in zona industriale a Bolzano.
I carabinieri chiamati dalla donna che aveva assistito alla scena si erano messi sulle tracce dell’auto da cui erano partiti i colpi, poche ore dopo erano riusciti a rintracciarla trovando a bordo Max Leitner e un cinquantanovenne austriaco incensurato, oltre ad armi e munizioni.
Il “re delle evasioni” era stato tratto in arresto, in seguito si è scoperto che la prostituta conosceva bene Leitner, dato che un anno prima lo aveva denunciato per minacce.
I contorni di quella vicenda devono ancora essere chiariti, alla base di tutto sembra ci sia il rifiuto della donna di “lasciare il posto” in strada a una ragazza nigeriana in qualche modo legata a Leitner.
L’esame balistico dirà se è stato davvero il brissinese ad esplodere quei colpi.