Home Notizie LA FENALT SINDACATO DELLE CASE DI RIPOSO SI PREPARA AD UNA MANIFESTAZIONE

LA FENALT SINDACATO DELLE CASE DI RIPOSO SI PREPARA AD UNA MANIFESTAZIONE

193

La Fenalt del Trentino si prepara a manifestazioni di protesta a sostegno del personale delle case di riposo, dopo l’incontro considerato deludente con Upipa e assessorato alla sanità.
Tanta confusione e poche idee chiare, commenta il segretario generale del sindacato Roberto Moser, mentre infermieri ce ne sono pochi e devono fare turni di 12 ore, con la conseguenza che chi può cambia struttura o lavoro. Mentre gli operatori socio-sanitari spesso vengono sostituiti con personale senza qualifica o esperienza.
Non ha senso in queste condizioni – aggiunge Moser – parlare di marchio Family Audit per certificare le organizzazioni che si impegnano nella conciliazione tra vita familiare e vita professionale. Problemi aggravati dal personale non vaccinato.
E all’orizzonte nessun rinnovo contrattuale: un Operatore socio sanitario che lavora su 3 turni, comprese la notte e le festività, non arriva a 1.400 euro netti, per poi vedersi cancellate le ferie per mancanza di operatori, denuncia Fenalt.