Home Notizie VIAGGI “FANTASMA” DAL TRENTINO AL LAZIO PER GLI OVINI TRENTINI, TRUFFA AI...

VIAGGI “FANTASMA” DAL TRENTINO AL LAZIO PER GLI OVINI TRENTINI, TRUFFA AI DANNI DELL’UE

137

Scoperta una truffa da 180 mila euro ai danni dell’Unione Europea.

Un allevatore della Valsugana, un veterinario pure lui trentino e un autotrasportatore veneto sono accusati di truffa aggravata e falso.

Dalle carte risultava che 150 pecore in estate venivano portate dal Trentino al Lazio in cerca di
pascoli.

Per questo l’allevatore ha intascato 180mila euro di fondi europei.

Ma i viaggi, così come ha appurato la Procura, erano “fantasma”.

L’indagine è partita dalla stazione Forestale di Tivoli.