Home Rubriche Notizie Ladine SE ARTE E ECONOMIA SI INCONTRASSERO: IL MUSEO LADINO VUOLE VALORIZZARE GLI...

SE ARTE E ECONOMIA SI INCONTRASSERO: IL MUSEO LADINO VUOLE VALORIZZARE GLI ARTISTI LOCALI

20

Il Museo ladino lancia un’iniziativa per valorizzare gli artisti fassani.
Il progetto si chiama “Se arte e economia si incontrassero” e sarà presentato il 16 ottobre nell’ osteria-birrificio Rampeèr, a Campitello di Fassa.

L’obiettivo del Museo è di aprire un dibattito su come valorizzare l’arte del territorio attraverso gli operatori economici del posto, per progettare insieme le mostre del futuro.
Presso Rampeèr è già allestita la mostra inversa “N scrign o na fior”, dell’artista ladina Veronica Zanoner Piccoliori, aperta dal 21 agosto al 16 ottobre. Una mostra al rovescio che sarà inaugurata il giorno della sua chiusura.
I locali pubblici – bar, ristoranti, negozi, impianti di risalita, ecc – possono candidarsi per trasformarsi in sede staccata del Museo, offrendo i loro spazi per esporre le opere di un artista fassano.
Tutte le informazioni sono sul sito del Museo https://www.istladin.net