Home Notizie PERSONALE SANITARIO NON VACCINATO IN ARRIVO NUOVE SOSPENSIONI

PERSONALE SANITARIO NON VACCINATO IN ARRIVO NUOVE SOSPENSIONI

73

In arrivo una nuova ondata di sospensioni nel mondo della sanità trentina.
E’ quanto emerso nel corso di una riunione coi vertici dell’Azienda sanitaria: le nuove sospensioni interesseranno 386 lavoratori tra Azienda sanitaria, case di riposo e sanità privata.
In Azienda sanitaria le sospensioni riguardano 150 persone tra cui 62 infermieri, 52 oss, 26 tecnici sanitari, 5 medici, 4 ostetriche.
Sospensioni che vanno a sommarsi ai già 94 sospesi.
Le aree in maggiore sofferenza sono i reparti di dialisi, pronto soccorso, attività operatoria e case di riposo.
Al pronto soccorso mancano soprattutto gli oss; per l’attività operatoria pesa l’assenza di infermieri strumentisti e infermieri di anestesia: carenza difficile da tamponare vista la particolare qualifica.
Tra martedì e mercoledì sono partite le lettere degli ordini professionali coinvolti, domani il direttore generale Antonio Ferro firmerà i fogli che saranno consegnati con raccomandate a mano dalla dirigenza sanitaria oppure dal primario.
In fase di consegna anche altre 236 lettere di sospensione che andranno a interessare le case di riposo e le strutture della sanità privata.