Home Rubriche Notizie Ladine LA PRIMA PROPOSTA DI LEGGE DEL COMUN GENERAL DE FASCIA

LA PRIMA PROPOSTA DI LEGGE DEL COMUN GENERAL DE FASCIA

65

E’ stata messa nero su bianco la prima proposta di legge del Comun General de Fascia.
Un passo storico per l’ente che riunisce i ladini.
Con la firma dei tre capogruppo presenti in Consiglio, è stata infatti presentata una mozione, approvata all’unanimità, che impegna il Procurador Beppe Detomas a formulare alla Giunta provinciale una proposta di legge.
Per la prima volta nella storia del Comun General de Fascia dunque, viene utilizzato questo strumento di iniziativa politica prevista dalla legge provinciale numero 3 del 2006 (Norme in materia di governo dell’autonomia del Trentino).
L’importanza dell’iniziativa non è solo data dallo strumento utilizzato per promuoverla, ma anche dal merito della stessa. Si tratta della proposta di assegnare una quota del 10% dell’imposta di soggiorno riscossa sul territorio della Val di Fassa al Comun General de Fascia per destinarla al finanziamento e al sostegno delle attività culturali, al recupero degli elementi identitari e ai progetti di interesse generale che qualificano il suo territorio e l’identità della popolazione ladina e che caratterizzano l’offerta turistica locale.