Home Notizie IVO RABANSER: “NON VOLEVO UCCIDERE MIO FRATELLO”

IVO RABANSER: “NON VOLEVO UCCIDERE MIO FRATELLO”

152

Parla Ivo Rabanser, l’uomo di 42 anni accusato del tentato omicidio del fratello: “Non volevo ucciderlo, avrei potuto farlo, ma mi sono fermato prima”. Questa la versione dei fatti
fornita da Ivo Rabanser, che non ha ancora spiegato il motivo della violenta aggressione di cui si è reso protagonista: l’uomo, nella tarda serata di sabato, si era introdotto nella casa di suo fratello Martin, a Selva di Val Gardena, e lo aveva accoltellato. Va ricordato che Ivo Rabanser si era comunque avvalso della facoltà di non rispondere durante l’udienza di convalida dell’arresto e resta dunque in carcere con la pesante accusa di tentato omicidio.