Home Notizie PANDEMIA IN ALTO ADIGE: RISCHIO ZONA GIALLA

PANDEMIA IN ALTO ADIGE: RISCHIO ZONA GIALLA

178

Esattamente un anno fa chiudevano le scuole e scattava il coprifuoco alle 20:00 in provincia di Bolzano, 5 giorni più tardi in Trentino ci si preparava alla didattica a distanza.
In tutta Italia si registrano i primi segnali di un calo di protezione: secondo i dati della fondazione Gimbe nell’ultima settimana a livello nazionale i casi aumentano del 12%, in Trentino del 16,6%, in Alto Adige più del 55%.
L’andamento dei contagi pone l’Alto Adige a rischio zona gialla, unica zona d’Italia considerata arancione dal centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie.
Intanto da oggi in Provincia di Bolzano si possono prenotare le vaccinazioni direttamente in farmacia.
E il presidente Kompatscher ha chiesto al governo di adottare norme restrittive anche in zona bianca.
Smentita l’intenzione di seguire l’Austria con provvedimenti mirati contro chi non è vaccinato.
Ascoltiamo l’intervista al governatore Arno Kompatscher.