Home Notizie ARCHIVIATA L’INCHIESTA PER LA MORTE DI SOFIA ZAGO

ARCHIVIATA L’INCHIESTA PER LA MORTE DI SOFIA ZAGO

88

E’ stato archiviato il procedimento penale a carico di 4 operatori sanitari del reparto di pediatria dell’ospedale di Trento per la morte di Sofia Zago, la bambina di 4 anni scomparsa nel 2017 dopo aver contratto la malaria all’ospedale Santa Chiara di Trento.
L’indagine, che ha confermato l’avvenuto contagio nell’ospedale del capoluogo, non
ha permesso di accertare in che modo si sia trasmessa la malattia.
Il Gip, Adriano de Tommaso, ha firmato il decreto di archiviazione chiudendo il caso in ragione delle difficoltà nell’individuare una precisa responsabilità.
Per la morte della piccola erano state indagate con l’accusa di omicidio colposo e responsabilità colposa per morte o lesioni personali in ambito sanitario tre infermiere e un medico.
L’archiviazione era stata richiesta già nel 2018, ma il Gip aveva disposto ulteriori accertamenti.
Amareggiata la mamma di Sofia: “Un errore c’è stato, vivo ogni giorno senza di lei, non deve essere dimenticata”.