Home Rubriche Notizie Ladine BORGO D’ANAUNIA CHIEDE LA TUTELA DEI LADINI DELLE VALLI DEL NOCE

BORGO D’ANAUNIA CHIEDE LA TUTELA DEI LADINI DELLE VALLI DEL NOCE

55

Il consiglio comunale di Borgo D’Anaunia ha votato all’unanimità la richiesta per la tutela dei ladini delle Valli del Noce.
Nella seduta dell’8 novembre tutti i consiglieri di maggioranza e opposizione hanno approvato la modifica del comma 1 dell’articolo 4 del Decreto legislativo 592 del 16 dicembre 1993 per il riconoscimento del gruppo linguistico dei Ladini Retici delle Valli del Noce.

La modifica approvata recita: “Il comma 1 dell’articolo 4 del decreto legislativo 16 dicembre 1993 n. 592 è così sostituito: nei censimenti generali della popolazione italiana, è rilevata, sulla base di apposite dichiarazioni degli interessati, la consistenza e la dislocazione territoriale degli appartenenti al gruppo linguistico dei ladini dolomiti fassani, avente insediamento storico nella Val di Fassa, nonché dei ladini retici delle Valli del Noce suddivisi in quello nònes con insediamento storico in Val di Non e solandro, in Val di Sole.”

La delibera verrà inviata al Governo nazionale, ai Consigli provinciale e regionale, ai parlamentari regionali, agli organi di governo provinciale, alla Commissione dei 12.