Home Notizie ALTO ADIGE: KOMPATSCHER CHIEDE A ROMA DI POTER ADOTTARE MISURE PIU’ RESTRITTIVE

ALTO ADIGE: KOMPATSCHER CHIEDE A ROMA DI POTER ADOTTARE MISURE PIU’ RESTRITTIVE

78

Il presidente altoatesino Kompatscher da settimane chiede al governo di poter intervenire con misure restrittive a livello locale, per arginare l’ondata pandemica che arriva da Nord e che ha già investito anche l’Alto Adige. Non possiamo stare fermi a guardare dice se la situazione dovesse peggiorare bisogna intervenire, dice il governatore altoatesino.
Chiediamo a Roma anche di poter anticipare a tutti la terza dose di vaccino, introdurre l’obbligo di mascherina all’aperto anche prima che scatti la zona gialla o che arrivino nuovi lockdown totali.
E fare in modo che eventuali restrizioni future non ricadano su chi è vaccinato.
E sulle vaccinazioni in Alto Adige spiega: “A noi che non siamo abituati ad essere in fondo alla classifica, dispiace molto. Ma anche qui la grande maggioranza si è vaccinata, purtroppo c’è una resistenza già da prima del Covid. In generale il mondo germanofono è più scettico. Noi facciamo il possibile – sottolinea – per convincere le persone e garantire un accesso facile al vaccino tramite farmacie e medici di base. E abbiamo anche un vax bus che fa servizio quasi a domicilio”.