Home Notizie INFERMIERA AL LAVORO IN RSA SENZA VACCINO, MULTATA. AL VAGLIO DEI NAS...

INFERMIERA AL LAVORO IN RSA SENZA VACCINO, MULTATA. AL VAGLIO DEI NAS LA POSIZIONE DEL DIRETTORE DELLA STRUTTURA

73

Un’infermiera, pur essendo sospesa dal lavoro perchè non vaccinata, è stata sorpresa in servizio in una Residenza sanitaria assistenziale (RSA) del Burgraviato, in Alto Adige.
A scoprirla i militari del Nucleo Antisofisticazioni e sanità (NAS) di Trento durante un’ispezione nella struttura.

I sanitari, lo ricordiamo,hanno l’ obbligo di essere in regola con il ciclo vaccinale anticovid.
La donna era sospesa dall’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige. E’ stata quindi sanzionata con la contravvenzione di 400 euro e allontanata.

Al vaglio dei carabinieri NAS la posizione del direttore della struttura, datore di lavoro dell’infermiera, che le ha permesso di entrare pur in assenza dei requisiti obbligatori.