Home Notizie COVID IN TRENTINO, 101 CONTAGI, AUMENTANO LE CLASSI IN QUARANTENA, IN TERAPIA...

COVID IN TRENTINO, 101 CONTAGI, AUMENTANO LE CLASSI IN QUARANTENA, IN TERAPIA INTENSIVA CHI NON E’ VACCINATO

100

La situazione della diffusione del coronavirus preoccupa il Trentino. Emblematico il fatto che oggi la provincia abbia convocato una conferenza stampa n diretta tv e facebook, come non accadeva dai tempi della prima ondata.
Il trend dei contagi è in aumento, ne sono stati comunicati 101 su oltre 12 mila tamponi. 53 i ricoveri – 7 dimissioni ieri e 3 nuove ospedalizzazioni. 5 pazienti sono in terapia intensiva. Aumentano le classi in quarantena, oggi sono 16 ieri erano 14.
L’indice di contagiosità è allo 0,8%. “Al momento – ha detto il presidente della provincia – la situazione è sotto controllo rispetto ad altri paesi”, ma Fugatti ha anche lanciato un accorato appello alla vaccinazione e alla somministrazione della terza dose, visto anche il calo dell’efficacia del siero del 40% dopo 6 mesi, tant’è che il governo ha deciso di anticipare il richiamo a 5 mesi dalla seconda somministrazione.
Dei ricoveri in terapia intensiva – è stato detto – nessuno è vaccinato.
Ieri sono state aperte le prenotazioni per le terze dosi per gli over 40. Già sono 10mila gli utenti che hanno fatto richiesta.
Sul fronte delle immunizzazioni, la media nazionale è dell’84,2%, il Trentino è all’85,1%, l’Alto Adige invece al 78,4%. Maglia nera Fiemme e Fassa. La Val di Sole sfiora l’80%.
Sull’ipotesi di un super green pass che preveda scelte diverse per chi è vaccinato e chi non lo è, si attende il decreto del governo che arriverà nei prossimi giorni. “Una linea che sosteniamo per garantire continuità alel attività economiche”ha ribadito Fugatti.