Home Notizie ALTO ADIGE RESTA IN ZONA BIANCA. 36 I COMUNI “ROSSI”

ALTO ADIGE RESTA IN ZONA BIANCA. 36 I COMUNI “ROSSI”

3402

Zona gialla scampata per l’Alto Adige nonostante i preoccupanti i dati forniti dalla cabina di regia Questa settimana nella provincia di Bolzano si sono registrati 458,9 casi per 100mila abitanti.
Si tratta dell’incidenza più alta d’Italia.
Subito dopo c’è il Friuli Venezia Giulia con 346,4 per 100mila abitanti, che ha già annunciato l’introduzione anticipata del super green pass a partire da lunedì prossimo.
Seguono Valle d’Aosta e Veneto.
Ricordiamo che il livello di soglia è fissato a 50 casi per 100mila abitanti.
A salvare la provincia di Bolzano sono i numeri relativi all’occupazione dei letti in terapia intensiva. L’Alto Adige in questo caso è all’8%, due punti percentuali in meno della soglia limite.
Al di spora troviamo il Friuli Venezia Giulia con il 16% e le Marche con l’11.
Per quanto riguarda i posti nei reparti di area medica la provincia di Bolzano supera la percentuale limite del 15%, attestandosi al 16,2.
Ma è notizia di oggi che la provincia ha deciso il passaggio da domenica in zona rossa per altri 16 comuni. Ora sono 36.