Home Notizie BRULE’: DOPO IL RICORSO AL TAR I CALDARROSTAI PRONTI A CHIEDERE IL...

BRULE’: DOPO IL RICORSO AL TAR I CALDARROSTAI PRONTI A CHIEDERE IL RISARCIMENTO DANNI

129

Torna il vin brulè nei chioschi del centro storici di Trento.
I giudici del Tar hanno stoppato l’ordinanza del Comune che ne vietava la vendita per evitare assembramenti.
I titolari delle due casette di via Calepina e via Oss Mazzurana possono tornare a servire la tradizionale bevanda e annunciano una richiesta di risarcimento per i danni subiti negli ultimi due anni. Il servizio.