Home Notizie BYPASS FERROVIARIO, LA PAROLA A TRENTO NORD

BYPASS FERROVIARIO, LA PAROLA A TRENTO NORD

260

Continuano gli incontri con i cittadini per il dibattito sul futuro della circonvallazione ferroviaria di Trento.
Ieri incontro a Gardolo con circa 60 persone in presenza e altre 150 collegate online.
Il dibattito ha fatto registrare ritardi e problemi di collegamento che hanno fatto arrabbiare il pubblico.
Tanti i dubbi: si è ribadita la richiesta dell’interramento dei binari e si sono chieste rassicurazioni sull’effetto inquinante dell’opera sui siti di Sloi e Carbochimica.
L’incontro è stato coordinato da Andrea Pillon che ha ribadito la voglia di ascoltare ogni contributo e di tenerlo in considerazione. “Il mio compito -ha aggiunto- è anche quello di far emergere le possibili alternative.
Presente anche il sindaco di Trento Franco Ianeselli.
Oggi pomeriggio altro incontro previsto alle 17 alla sala polivalente Parini di Trento sud.
Di seguito le interviste raccolte ieri sera da David Neri a Paolo Mayr, ex presidente di Italia Nostra del Trentino e Gianna Frizzera, presidente della circoscrizione di Gardolo.