Home Notizie OPERAZIONE PERFIDO, SINDACATI PARTI CIVILI NEL PROCESSO

OPERAZIONE PERFIDO, SINDACATI PARTI CIVILI NEL PROCESSO

150

Fillea Cgil e Filca Cisl parti civili nel processo Perfido sulle infiltrazioni mafiose nelle cave trentine.
Il giudice ha accolto oggi la richiesta dei sindacati nel corso dell’udienza davanti al gip che riguarda tre dei diciotto imputati che hanno scelto un rito alternativo.

Altrettanto – annuncia una nota unitaria – verrà fatto il prossimo 13 gennaio quando si aprirà il processo in Corte d’Assise.

Nel corso delle indagini sono emersi episodi di gravissimo sfruttamento, violenze, minacce ai danni di almeno 13 lavoratori – spiegano i rappresentanti sindacali.
Lavoratori stranieri, che spesso non conoscevano la lingua italiana e che vivevano in una situazione economicamente precaria.
“Un quadro sconcertante di fronte al quale non possiamo restare indifferenti” così i sindacati.