Home Notizie ACCORDO IN EXTREMIS, REVOCATO LO SCIOPERO DEL PUBBLICO IMPIEGO

ACCORDO IN EXTREMIS, REVOCATO LO SCIOPERO DEL PUBBLICO IMPIEGO

123

Accordo raggiunto in extremis e sciopero del pubblico impiego revocato.

Ieri sera è stato firmato un protocollo di intesa tra il presidente della Provincia di Trento Maurizio Fugatti e i sindacati sul rinnovo dei contratti di lavoro.

Il documento ribadisce l’impegno della provincia attraverso l’emendamento presentato al Bilancio 2022-2024 a stanziare le risorse per il rinnovo del contratto del pubblico impiego 2019-2021 e l’indennità di vacanza contrattuale per il triennio 2022-2024.
Su 72 milioni di arretrati Fugatti si è impegnato a riconoscerne l’80%.

Dunque lo sciopero di oggi che interessava 35 mila lavoratori del comparto pubblico è stato revocato.

(Foto tratta dal sito www.ufficiostampa.provincia.tn.it)