Home Notizie VAL BADIA: UOMO CONDANNATO NOVE ANNI FA PER SPACCIO DI DROGA LAVORAVA...

VAL BADIA: UOMO CONDANNATO NOVE ANNI FA PER SPACCIO DI DROGA LAVORAVA COME CUOCO IN ALBERGO

189

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Trento e dell’azienda informatica U-Hopper Srl, con sede nell’Impact hub di Trento, ha vinto un finanziamento europeo per costruire un “fakes-detector”, uno strumento che aiuta a riconoscere e classificare le immagini false sui social-network.

Il progetto – informa una nota – è stato chiamato “TrueBees” e intende combinare strumenti di intelligenza artificiale per il riconoscimento e la classificazione di immagini false e un sistema di blockchain per creare un registro, dove salvare la classificazione.

Il primo obiettivo è costruire un prototipo entro nove mesi.