Home Notizie EREMO DI ARCO: INCIDENTE MORTALE SUL LAVORO. LA VITTIMA ERA IL TITOLARE...

EREMO DI ARCO: INCIDENTE MORTALE SUL LAVORO. LA VITTIMA ERA IL TITOLARE DELL’AZIENDA INCARICATA DELLA MANUNTENZIONE DEGLI ASCENSORI

798

nfortunio mortale sul lavoro ieri sera intorno alle 20 alla casa di cura “Eremo” di Arco.
A perdere la vita Nicolae Catalan, 30 anni originario della Romania, titolare della ditta in subappalto della Schindler altoatesina, incaricata della manutenzione degli ascensori nella struttura di cura che in questo periodo è interessata da lavori di ampliamento.
Secondo la ricostruzioni e le testimonianze raccolte dagli inquirenti l’uomo si trovava nel vano dell’ascensore per la saldatura di alcuni elementi per completare la messa a terra dell’impianto, quando avrebbe chiesto ad un suo operaio di prendergli del materiale al piano superiore.
L’ ascensore si è dunque messo in movimento verso l’alto mentre il contrappeso ha fatto il percorso contrario schiacciando mortalmente il 30enne, che causa del casco per la saldatura che stava indossando non ha visto arrivare sopra di lui la piattaforma.
Immediatamente è stato dato l’allarme e sul posto si sono portati i soccorsi sanitari con l’equipe medica d’emergenza. Purtroppo, però, il giovane era già privo di vita.
Le indagini per ricostruire l’accaduto sono state portate avanti dalla polizia di Riva del Garda con il coinvolgimento dell’ispettorato del lavoro.
Nicolae Catalan lascia la moglie e i figli. Era residente a Roma ma domiciliato a Bolzano.
È il tredicesimo incidente mortale sul lavoro nel 2021 in Trentino.