Home Notizie FESTIVITA’ NATALIZIE, LE RACCOMANDAZIONI PER EVITARE CONTAGI

FESTIVITA’ NATALIZIE, LE RACCOMANDAZIONI PER EVITARE CONTAGI

92

L’Azienda Sanitaria Trentina, vista l’attuale situazione epidemiologica in peggioramento, ha diramato un comunicato per ricordare le indicazioni di base da seguire per poter comunque trascorrere il più serenamente possibile queste festività natalizie. I contagi sono in aumento soprattutto nelle fasce d’età più giovani e con maggiori relazioni sociali. È quindi fondamentale che le persone con sintomi similinfluenzali (tosse, raffreddore, congiuntivite, mal di testa etc.) evitino di partecipare a pranzi e cene con amici e parenti. Al momento dell’incontro è bene limitare baci e abbracci, soprattutto in presenza di persone anziane e fragili. Per i pranzi e le cene è utile rispettare queste raccomandazioni:
· disinfettare le mani prima di entrare in una casa dove si è ospiti e prima di mettersi a tavola;
· limitare i commensali ad un massimo di 10 persone (seduti se possibile a distanza di un metro l’uno dall’altro);
· tenere se possibile bambini e ragazzi separati o lontani dagli anziani e persone fragili (magari con un tavolo a parte);
· utilizzare la mascherina anche negli ambienti chiusi togliendola solo quando si mangia;
· arieggiare la stanza almeno ogni 20 minuti per favorire il ricircolo dell’aria (se non è possibile tenere sempre due finestre leggermente aperte).
In generale è bene prestare particolare attenzione ai contatti con parenti e amici che vengono da altri territori e di cui non si conoscono eventuali contatti. Si ricorda infine che un tampone negativo su un soggetto asintomatico non dà certezza ed è quindi necessario mantenere sempre tutte le norme di comportamento anti contagio.