Home Notizie QUARANTENA: RIUNIONE PER IL CAMBIO DELLE REGOLE

QUARANTENA: RIUNIONE PER IL CAMBIO DELLE REGOLE

85

Il maggiore ricorso ai tamponi e la contagiosità della variante Omicron fanno schizzare in alto il numero dei casi positivi al Covid-19 in tutta Italia.

Ieri in Trentino è stata sfiorata la cifra record di quasi 900 nuovi positivi.

Non ci sono significativi aumenti invece per le ospedalizzazioni.

Per evitare di bloccare l’Italia a causa di contagi e quarantene previste anche per chi viene a contatto con un positivo, il governo sta studiando nuove misure.

Al vaglio c’è la possibilità di introdurre il Super Green Pass obbligatorio per tutti i lavoratori.

Ricordiamo che la certificazione rafforzata si ottiene con la vaccinazione o la guarigione da meno di 6 mesi.

Oggi si riunisce la Conferenza delle Regioni che chiede di ridurre la quarantena o addirittura toglierla per i vaccinati con terza dose sostituita dall’autosorveglianza: in poche parole in caso di sintomi si deve subito rivolgersi al medico.

Oggi è prevista anche la riunione del Comitato Tecnico Scientifico che è contrario a questa ultima ipotesi, ma sta considerando invece la riduzione della quarantena per i vaccinati con terza dose passando da 7 a 5 giorni.

La quarantena minima per i non vaccinati resterebbe a 10 giorni.