Home Notizie COVID: OLTRE 1000 CONTAGI IN TRENTINO

COVID: OLTRE 1000 CONTAGI IN TRENTINO

224

Anche in Trentino come nel resto d’Italia continua a salire il numero di nuovi contagiati: l’ultimo bollettino riporta la cifra record di 1.171 nuovi casi positivi riscontrati da circa 14.500 tamponi.

Il direttore dell’Azienda Sanitaria, Antonio Ferro, ha detto che i dati dimostrano l’estrema rapidità con cui si diffonde la variante Omicron anche se l’impatto sugli ospedali non è direttamente proporzionale.

Per quanto riguarda gli ospedali, restano stabili le terapie intensive, con 21 pazienti ricoverati su un totale di 121.

Purtroppo si registra un nuovo decesso: una anziana, non vaccinata, affetta da altre patologie e deceduta in ospedale.

In Alto Adige oggi non sono stati comunicati decessi dovuti al Covid.

661 i nuovi positivi su complessivi 13.391 tamponi analizzati.

Anche in Provincia di Bolzano la situazione negli ospedali è difficile, ma regge visto che i numeri non cambiano di molto.

Le ospedalizzazioni nei normali reparti 150 fra ospedali e cliniche convenzionate.

17 le persone in terapia intensiva.

L’Alto Adige, dove la quarta ondata si era fatta sentire prima, questa settimana registra dati Covid in miglioramento, in controtendenza con il resto d’Italia

Lo comunica la Fondazione Gimbe nel report settimanale.

I casi attualmente positivi per 100 mila abitanti scendono infatti dell’1,5%, ma con 887 restano comunque elevati.

Il Trentino registra un aumento del 73,6% di nuovi casi con un tasso di 835.

Entrambe le province sono sopra la soglia di saturazione sia per l’area medica che per la terapia intensiva.

Le due province autonome sono sul podio per quanto riguarda le terze dosi somministrate: Trento prima con il 78% assieme alla Val d’Aosta, seguita da Bolzano con il 65,9%.

L’Alto Adige si conferma invece fanalino di coda per la popolazione vaccinata (70,5%) mentre il Trentino è al 77%.