Home Notizie GIUDICARIE: LA TRUFFA DEI PELLET

GIUDICARIE: LA TRUFFA DEI PELLET

210

E’ partita dalla denuncia di una donna di Tione che era stata truffata l’indagine della Procura di Napoli che ha portato alla scoperta di una banda che aveva messo in piedi un raggiro nella finta vendita di pellet.

La Polizia Locale delle Giudicarie di Tione di Trento ha denunciato 3 persone per truffa in concorso mediante internet e riciclaggio.

Oltre un centinaio i truffati in diverse province di tutta Italia, diverse anche in Trentino.

Gli indagati – precisa la Polizia locale – utilizzavano un modus operandi consolidato: pubblicavano finti annunci per la vendita di pellet, a cui era collegato un numero di telefono da contattare, intestato fittiziamente a una quarta persona, al momento non indagata.

Dopo la trattativa andata a buon fine con l’acquirente, incassavano i bonifici e poi sparivano, rendendosi irreperibili.

In meno di un mese la banda ha incassato 60 mila euro.