Home Notizie POLIZIA STRADALE: 7.408 LE INFRAZIONI RILEVATE NEL 2021

POLIZIA STRADALE: 7.408 LE INFRAZIONI RILEVATE NEL 2021

66

Nel 2021 la Polizia stradale del Trentino ha accertato 7.408 infrazioni al codice della strada.
I cinque reparti presenti sul territorio (due a Trento ed i distaccamenti di Riva, Predazzo e Malè) hanno controllato oltre 26mila persone grazie al servizio di 5.422 pattuglie.

Le violazioni accertate per velocità eccessiva sono state 842, 340 le patenti ritirate e 176 le carte di circolazione, per un totale di 13.662 punti decurtati.
Sono 110 i conducenti sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica e 3 denunciati per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Sono stati sottoposti a fermo amministrativo 38 veicoli e sequestrati 64.

Per il dato complessivo dell’incidentalità in ambito provinciale occorre attendere la riunione dell’Osservatorio istituito presso il Commissariato del Governo, mentre sono già disponibili i dati sugli incidenti in ambito autostradale sull’A22 da Egna/Ora ad Affi.
Nel 2021 le pattuglie hanno rilevato 4 incidenti mortali con 4 persone decedute, in diminuzione rispetto ai 6 incidenti con 6 persone decedute del 2020, 65 incidenti con lesioni che hanno provocato 71 persone ferite, in aumento rispetto ai 48 del 2020 che però hanno visto coinvolte 72 persone ferite. Infine gli incidenti con soli danni a cose, anch’essi in aumento, sono stati 78 contro i 58 del 2020.

Sono proseguiti i controlli anche nel settore del trasporto professionale effettuati quotidianamente: controllati complessivamente 2.923 veicoli pesanti e accertate 807 infrazioni. Particolarmente efficace è stata anche l’attività di polizia giudiziaria che ha consentito di denunciare 101 persone, controllare 41 esercizi pubblici e 351 veicoli, identificare 120
persone e rilevare 38 infrazioni, applicando 25 sequestri amministrativi.