Home Notizie ASSENZE DEL 7% NELLE AZIENDE TRENTINE PER COVID

ASSENZE DEL 7% NELLE AZIENDE TRENTINE PER COVID

166

Assenze da Covid nelle imprese trentine sono disponibili i primi dati elaborati dal Centro Studi dell’Associazione Industriale del Trentino.
La quarta ondata pandemica costringe a casa mediamente il 7% dei lavoratori delle imprese industriali associate, con picchi importanti ma isolati che superano il 25% nelle realtà più piccole.
Circa 150 le aziende che hanno risposto al questionario.
Il settore più colpito, con una media che supera il 14%, è quello alimentare.
Manca circa il 10% del personale delle imprese della Carta, Grafica, Editoria e degli Impianti a Fune, ma anche della sezione Servizi alle Imprese Engineering e Finanza.
Circa il 30% delle aziende prevede di diminuire la propria produzione a causa delle assenze che costringono a lavorare a regime limitato.
“Tra le principali preoccupazioni degli imprenditori interpellati – spiega il direttore generale di Confindustria Trento Roberto Busato -, il fatto che alcune figure, particolarmente qualificate o in possesso di competenze specifiche per l’utilizzo dei macchinari, non possano essere sostituite temporaneamente. In molti casi, inoltre, ci vengono segnalati ritardi nell’esito dei tamponi di controllo per l’uscita dall’isolamento”.