Home Notizie ALLARME MEDICI DI BASE IN TRENTINO

ALLARME MEDICI DI BASE IN TRENTINO

487

Allarme per la carenza di medici di base in Trentino.

Dal 2019 al 2021 sono 99 quelli andati in pensione o che hanno cessato l’attività. Nei prossimi due anni altri 18 usciranno dal lavoro. Lo scorso novembre erano 43 le zone carenti e ne sono state “coperte” solo 7. Lo ha detto in Consiglio provinciale l’assessora alla Salute Stefania Segnana rispondendo ad una interrogazione di Paolo Zanella (Futura).

Il Covid, ha detto Segnana, non ha favorito il passaggio alle nuove forme organizzative, ma la Giunta sta lavorando per minimizzare i disagi.

Gli altri ambiti sanitari specialistici che “presentano maggiori difficoltà di reclutamento risultano essere la medicina d’urgenza, la pediatria, la ginecologia e la psichiatria”.
Nel 2021 sono stati indetti 20 nuovi concorsi per l’assunzione di dirigenti medici da parte dell’azienda sanitaria e nella primavera 2022 ne verranno pubblicati altri otto.