Home Notizie TAMPONI FACILI, AL VAGLIO LE POSIZIONI DEI CLIENTI

TAMPONI FACILI, AL VAGLIO LE POSIZIONI DEI CLIENTI

223

L’inchiesta sui tamponi facili in due centri trentini, uno a Pergine Valsugana, l’altro a Trento nord in via Senesi, che sono stati chiusi.
Al vaglio degli inquirenti ci sono anche le posizioni dei clienti che secondo l’accusa avrebbero ricevuto il green pass senza nemmeno effettuare il test.
Per loro l’accusa sarebbe di corruzione.
Indagate 5 persone: l’infermiere di Civezzano titolare delle due strutture, la moglie e 3 collaboratori che inserivano i dati. Il giro di affari è stimato in 350 mila euro.
La perquisizione è scattata venerdì scorso, quando gli investigatori hanno ritenuto che la questione rischiava di avere ripercussioni severe sulla salute pubblica.
L’Azienda Sanitaria si costituirà parte lesa in un eventuale processo.