Home Notizie CASO TENNI: OGGI LA DECISIONE DEL GIP SE ARCHIVIARE O MENO IL...

CASO TENNI: OGGI LA DECISIONE DEL GIP SE ARCHIVIARE O MENO IL CASO DEL 44ENNE UCCISO DA UN CARABINIERE

217

Oggi pomeriggio il giudice per le indagini preliminari dovrà stabilire se accogliere o meno il ricorso, presentato dai famigliari di Matteo Tenni, contro l’archiviazione del processo che vede imputato il carabiniere che, il 9 aprile scorso, uccise con un colpo di pistola il 44enne di Pilcante di Ala.
A Rovereto davanti al tribunale si svolgerà un corteo per chiedere giustizia per Matteo Tenni, e non archiviare il caso. Da quando è accaduto il fatto sono stati molti i presìdi organizzati per chiedere che la vicenda venga discussa in un regolare processo.
Secondo la ricostruzione ufficiale il giorno della tragedia Tenni, da anni seguito dai servizi di salute mentale, mentre era alla guida della sua auto ha tirato dritto all’alt di una pattuglia dei carabinieri. Da lì è partito un inseguimento terminato nel cortile dell’abitazione che l’uomo condivideva con la madre anziana.
A quel punto Tenni è uscito dal garage brandendo un’accetta e affrontando i carabinieri. È in questo momento che uno dei due militari ha sparato un colpo di pistola che ha ferito Tenni ad una gamba, recidendo l’arteria femorale. Il 44enne è morto per dissanguamento pochi istanti dopo.
La procura si era già espressa sui fatti dichiarando che quanto accaduto era stato un incidente e non un delitto. Il militare aveva esploso il proiettile indirizzando la pistola verso il basso, avrebbe centrato il 44enne a seguito di un suo movimento repentino.
L’ accusa per il carabiniere era di omicidio preterintenzionale. Ora al GIP la decisione in merito al proseguo della vicenda giudiziaria.