Home Notizie OGGI E’ LA GIORNATA DELLA MEMORIA. MOLTE LE CELEBRAZIONI IN REGIONE

OGGI E’ LA GIORNATA DELLA MEMORIA. MOLTE LE CELEBRAZIONI IN REGIONE

110

Oggi 27 gennaio giornata della memoria, tanti gli appuntamenti in regione per commemorare la liberazione di Auschwitz, avvenuta 77 anni fa.

Alle 10 a Trento al Castello del Buonconsiglio incontro per Living Memory Reloaded.

Alle 17 nel salone di rappresentanza di Palazzo Geremia, Celebrazione ufficiale con le autorità e la consegna di medaglie d’onore agli ex internati.

Al teatro Cuminetti, alle 20.30, il Club Armonia mette in scena “A ciascuno il suo – Jedem das Seine”, frase che campeggia all’ingresso del campo di Buchenwald, spettacolo di Renzo Fracalossi sul negazionismo.

Il laboratorio di Storia di Rovereto dedica la giornata quest’anno alla storia di Babij Jar, dove – vicino a Kiev – avvenne il massacro di 100.000 tra ebrei e oppositori, fra 1941 e 42, il più grande eccidio di civili fuori dai campi durante la seconda guerra mondiale.

Stamattina appuntamento per le scuole;alle 20:30 il teatro Zandonai sarà aperto alla cittadinanza per lo spettacolo di Michele Comite; alle 1730 nella sala della Fondazione Caritro in Piazza Rosmini momento di riflessione con gli storici Antonella Salomoni e Marcello Flores.

Al Teatro di Pergine alle 20:45 Spettacolo de La Rosa Bianca.

A Borgo Valsugana, nel Chiostro del Municipio alle 11:00 Almeno i nomi. Memoriale ai civili trentini deportati nel Terzo Reich.

Ad Arco alle 17:00 all’auditorium dell’oratorio San Gabriele, ricordo degli ebrei arcensi deportati e conferimento del Gonfalone d’argento alla professoressa Maria Luisa Crosina, autrice delle ricerche che hanno portato alla loro riscoperta e al monumento a loro dedicato

A Bolzano, scelta come Città della memoria 2022, stamattina a partire dalle 10 saranno deposte delle corone al lager di Via Resia, al cimitero ebraico di Oltrisarco, al monumento di Manlio Longon al cimitero Maggiore di Oltrisarco e al Monumento alla deportazione di Via Pacinotti, con brevi letture.

Alle 18:00 al Teatro Comunale, dialoghi e testimonianze intitolati “la resistenza all’odio ieri, oggi e domani” a cura di Arci, Anpi, Centro per la Pace, Nevo Drom e altri.

A Bolzano sono state inaugurate lunedì anche la mostra sulla persecuzione degli ebrei al teatro Comunale e quella sulla resistenza nel campo di Bolzano al Museo Civico.

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti, ma l’accesso è consentito solo a chi ha green pass rafforzato e mascherina ffp2.