Home Notizie COVID E LAVORATORI IN CASSA INTEGRAZIONE: LA PROVINCIA PROROGA LE INDENNITA’ AL...

COVID E LAVORATORI IN CASSA INTEGRAZIONE: LA PROVINCIA PROROGA LE INDENNITA’ AL REDDITO PER TUTTO IL 2021

282

La Giunta provinciale, su proposta dell’assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro, Achille Spinelli, ha deciso di proseguire anche per il secondo semestre 2021, con l’erogazione di un’indennità provinciale di integrazione al reddito dei lavoratori in cassa integrazione, misura già prevista con precedente deliberazione con riferimento a periodi di sospensione maturati nel primo semestre dell’anno.

3milioni e 195 mila euro il fondo messo a disposizione dalla Pat.
L’indennità rappresenta un sostegno economico provinciale aggiuntivo rispetto alle integrazioni salariali (quali la cassa integrazione ordinaria, straordinaria (CIGS) o in deroga) che verrà erogato a favore dei lavoratori che sono stati sospesi dal lavoro a seguito dell’emergenza COVID-19.

Per accedere a tale misura occorre essere stati sospesi per almeno 300 ore nel corso del 2021. Le domande vanno presentate entro fine maggio.
L’ entità della misura è pari a 1 o 1,5 euro per ogni ora di sospensione dal lavoro in base alle rispettive fasce di reddito.
Ascoltiamo l’intervista raccolta all’assessore provinciale al lavoro Achille Spinelli.