Home Notizie L’ INVERNO ASCIUTTO PREOCCUPA IL SETTORE AGRICOLO

L’ INVERNO ASCIUTTO PREOCCUPA IL SETTORE AGRICOLO

146

Non è ancora allarme siccità in Trentino.
Ma la mancanza di precipitazioni – l’ultima abbondante risale ai primi di dicembre – preoccupa gli operatori del settore agricolo.
A risentire prima delle altre, se nelle prossime settimane non dovesse piovere, sarebbero le coltivazioni di ciliegie e di mele, ma anche la vite e l’erba – e quindi il futuro foraggio per gli animali.
“Occorre mettere in campo interventi che in prospettiva, visti anche i cambiamenti climatici, garantiscano un costante approvvigionamento di risorse idriche”, ragiona il presidente di Coldiretti del Trentino Alto Adige Gianluca Barbacovi.