Home Notizie AUTORICICLAGGIO, SEQUESTRATO UN HOTEL A CAMPIGLIO

AUTORICICLAGGIO, SEQUESTRATO UN HOTEL A CAMPIGLIO

258

Autoriciclaggio, sequestrato un albergo a Madonna di Campiglio.

La Guardia di Finanza di Catanzaro, coordinata dalla Procura di Lamezia Terme, ha arrestato e posto ai domiciliari in Calabria quattro persone e sequestrato due società e beni, per un valore superiore ai 5 milioni e 200mila euro.

Gli arrestati sono accusati di associazione a delinquere finalizzata all’autoriciclaggio.

Perquisizioni oltre che in Calabria sono state compiute anche in Lombardia, Trentino e Campania.

Tra i beni sequestrati come detto anche un albergo a Madonna di Campiglio, oltre a uno stabilimento industriale a Lamezia Terme e un’imbarcazione del valore di 300 mila euro.

In particolare è stato ricostruito un importante investimento immobiliare consistito nell’acquisto di un albergo in Val Rendena per 1 milione e 200mila euro, di cui 300mla euro in contanti e in nero.

Una parte del denaro necessario per l’operazione, 140mila euro, è stata trasferita in contanti verso il Nord-Italia.

Le indagini proseguono.