Home Notizie TIM, SCIOPERO CONTRO L’IPOTESI DI CESSIONE. SI TEMONO ESUBERI, 420 I LAVORATORI...

TIM, SCIOPERO CONTRO L’IPOTESI DI CESSIONE. SI TEMONO ESUBERI, 420 I LAVORATORI IN REGIONE

407

Sciopero dei lavoratori della Tim oggi in tutta Italia, anche a Trento e a Bolzano.

L’ipotesi di cessione della rete preoccupa lavoratori e sindacati.
Si teme possano esserci esuberi.

In gioco il futuro di 42.000 lavoratrici e lavoratori, 420 solo in regione, a cui si aggiungono tutti gli addetti delle società che operano negli appalti.

In attesa di incontrare il presidente Draghi i sindacati hanno proclamato per oggi una giornata di mobilitazione contro l’ipotesi di scorporo della rete.
Come forma di protesta sono già stati sospesi tutti gli straordinari fino al 2 marzo, data in cui il consiglio di amministrazione di Tim potrebbe approvare il piano industriale.