Home Notizie 60 RIFUGIATI UCRAINI ACCOLTI IN TRENTINO. TRA LORO ANCHE UN BIMBO DI...

60 RIFUGIATI UCRAINI ACCOLTI IN TRENTINO. TRA LORO ANCHE UN BIMBO DI TRE MESI AFFETTO DA SMA

94

Sono 60 i profughi arrivati nelle ultime ore in Trentino
Ed è stato attivato un corridoio umanitario per far arrivare in Trentino un bimbo di 3 mesi, in fuga dall’Ucraina, affetto da una grave forma di SMA, Atrofia Muscolare Spinale. Il piccolo è stato accolto stanotte presso l’Unità operativa di pediatria dell’ospedale Santa Maria del Carmine di Rovereto per le prime valutazioni. La Provincia, insieme all’Azienda sanitaria e al Centro Clinico NeMO Trento hanno infatti raccolto l’appello lanciato dall”Associazione Famiglie SMA.
Il piccolo, insieme alla mamma, aveva trovato rifugio in Polonia, ma erano necessarie attrezzature e competenze medico sanitarie specifiche. La SMA è una malattia genetica rara in cui si perdono le capacità motorie in tutto il corpo, con una compromissione anche dei muscoli respiratori e della deglutizione.
Nella forma più grave questa patologia, in assenza di farmaci, presidi respiratori e cure adeguate può portare alla morte.