Home Notizie GUERRA IN UCRAINA: OLTRE 2000 CIVILI UCCISI, TRA LORO ANCHE UNA DONNA...

GUERRA IN UCRAINA: OLTRE 2000 CIVILI UCCISI, TRA LORO ANCHE UNA DONNA CHE DA BAMBINA DOPO IL DISASTRO DI CHERNOBYL ERA STATA ACCOLTA IN VALLE DI SOLE

130

E’ atteso per oggi il secondo round dei negoziati tra Russia e Ucraina, previsto nella foresta tra Polonia e Bielorussia.
Sul tavolo c’è “il cessate il fuoco”, assicura Mosca.
Un milione di persone sono fuggite dall’Ucraina da quando le forze russe hanno invaso il Paese, ha reso noto in un tweet l’Alto Commissario dell’Onu per i rifugiati, Filippo Grandi.
Finora, dall’inizio del conflitto ci sarebbero almeno 2.000 vittime civili, secondo il governo ucraino.
Tra le vittime nei bombardamenti a Marjanivka, cittadina a trenta minuti di auto da Chernobyl, anche Svetlana Kuprienko.
Negli anni ’80 dopo l’incidente nucleare
Svetlana aveva passato alcune estati in Trentino, in val di Sole accolta dalla famiglia di Mirella Niccolai.
Dopo aver superato anche la leucemia Svetlana si era sposata ed aveva avuto tre bambine. E’ morta sotto i colpi di cannone il 28 febbraio a Marjanivka.