Home Notizie ACCIAIERIE DI BORGO, NON UNO STOP MA UN RALLENTAMENTO DELLA PRODUZIONE

ACCIAIERIE DI BORGO, NON UNO STOP MA UN RALLENTAMENTO DELLA PRODUZIONE

137

Acciaierie Valsugana, non ci sarà il temuto stop alla produzione ma un forte rallentamento sì. Nel pomeriggio si è tenuto l’incontro tra proprietà e rappresentanti dei 120 lavoratori dell’impianto di Borgo Valsugana.

L’azienda aprirà 13 settimane di cassa integrazione, fino a luglio, ma non sarà un fermo totale: si lavorerà solo in quelle giornate in cui le quotazioni dell’energia lo permetteranno, per il costo più contenuto.

Per esempio, nel fine settimana: l’azienda ha già chiesto, su base volontaria visto il poco preavviso, disponibilità a lavorare questo fine settimana.

Ai prezzi proibitivi dell’energia, si sommano forti criticità su quelli delle materie prime; la proprietà ha concordato coi sindacati incontri settimanali per tenere il punto.

Domani i sindacati hanno fissato un’assemblea con tutti i lavoratori.