Home Notizie CITTADINI DI TRENTO SEMPRE PIU’ ANZIANI, IN CALO GLI STRANIERI

CITTADINI DI TRENTO SEMPRE PIU’ ANZIANI, IN CALO GLI STRANIERI

87

Come ogni anno l’ufficio Studi e statistica del Comune presenta i dati relativi alla popolazione residente nell’anagrafe di Trento.

A fine 2021 la popolazione iscritta è di 118.720 abitanti, oltre 61mila donne, 57mila uomini, in calo di 341 unità rispetto all’anno precedente.

Si conferma l’invecchiamento della popolazione per un’età media che supera i 45 anni: ogni 100 giovani fino ai 14 anni ci sono 179 sopra i 65 anni.

Gli over 80 sono quasi l’8% del totale, 29 gli ultracentenari, 26 donne e 3 uomini.

Il numero di componenti medi per famiglia è di poco superiore a 2, mentre aumentano le famiglie composte da una sola persona, sono il 41%, principalemente donne anziane o uomini giovani celibi.

Quasi 14mila i residenti con cittadinanza straniera, in calo di 312 unità.

Le tre cittadinanza maggiormente rappresentate sono rumena, pakistana e albanese.

Considerando solo le donne straniere la rappresentanza ucraina è la seconda più numerosa dopo quella rumena.

269 i matrimoni celebrati l’anno scorso, 73 in più rispetto al 2020: otto su 10 svolti con rito civile.

Tra i nati nel 2021 i nomi maggiormente scelti sono Sofia per le femmine e Leonardo per i maschi, mentre Maria e Andrea si confermano i nomi più diffusi sul erritorio comunale.