Home Notizie UN’ORA DI LAVORO DONATA PER L’ UCRAINA

UN’ORA DI LAVORO DONATA PER L’ UCRAINA

107

Un’ora di lavoro donata in favore del popolo colpito dalla guerra.
Un accordo per coordinare le varie azioni di sostegno e permette di favorire e implementare la raccolta fondi per interventi concreti a favore dell’Ucraina: lo ha siglato oggi la Provincia di Trento assieme ai rappresentanti degli enti locali, degli imprenditori, dei lavoratori, del volontariato e dell’associazionismo del Trentino.
Con l’accordo nasce il “Fondo di solidarietà – Emergenza Ucraina 2022” nel quale i lavoratori del settore pubblico e privato potranno versare una o più ore di lavoro, dando adesione in modo libero e volontario, come già accaduto in occasione di gravi calamità nazionali e internazionali.
Aperto un conto corrente nel quale potranno confluire tutte le donazioni di soggetti pubblici e privati e quelle dei lavoratori.
L’accordo prevede che i datori di lavoro versino l’equivalente del contributo volontario donato dai propri dipendenti.
I contributi verranno raccolti tramite versamento sul conto di tesoreria della Provincia autonoma di Trento con causale “Emergenza Ucraina 2022” tramite il portale dei pagamenti Mypay o tramite versamento diretto sul conto di tesoreria della Provincia autonoma di Trento, presso gli sportelli del Tesoriere UniCredit S.p.A. e delle Casse Rurali, specificando i codici FILIALE: 5079 ENTE: 400 CAUSALE: Donazioni per Ucraina