Home Notizie GALOPPA L’ INFLAZIONE IN REGIONE

GALOPPA L’ INFLAZIONE IN REGIONE

212

Il conflitto in Ucraina spinge ad un balzo in avanti l’inflazione.
Nel mese di febbraio i prezzi sono cresciuti del 5,8% rispetto all’anno precedente e del 3% rispetto a gennaio. Un valore che è il nuovo primato dal dicembre del 1995.
I rincari maggiori riguardano il costo dell’elettricità, dei combustibili, spese per l’abitazione e l’acquisto di alimentari. Le ripercussioni sui redditi di lavoratori e pensionati saranno pesanti.
E’ prevista una stangata pari a +1.751 euro annui a famiglia, cifra che può arrivare a +2.275 euro per le famiglie con due figli.
Inflazione record anche a Bolzano, dove si registra un +6,8%.
Secondo i tre sindacati Cgil, Cisl e Uil del Trentino, è tempo che la Provincia passi dalle parole ai fatti per abbattere gli effetti del caro bollette. L’intervento straordinario dovrebbe avere una portata di almeno 40 milioni di euro se realmente si vuole dare un sostegno concreto alle famiglie.
Parimenti è necessario incentivare l’installazione di sistemi di produzione di energia sostenibile.
Altro punto su cui i sindacati continuano ad insistere è il ripristino dell’esenzione dell’addizionale Irpef per i redditi fino a 20mila euro.