Home Notizie UCRAINA: IL RIENTRO DELLA COLONNA MOBILE

UCRAINA: IL RIENTRO DELLA COLONNA MOBILE

112

E’ previsto nella serata di oggi o al più tardi domani l’arrivo della colonna mobile della Protezione Civile trentina e altoatesina dopo la missione in Moldavia per la fornitura di mezzi e attrezzature per la realizzazione di un campo profughi a ridosso dei confini dell’Ucraina martoriata dalla guerra portata dalla Russia.
Ripartiranno nella giornata di oggi anche gli otto uomini rimasti in Moldavia per la formazione degli operatori locali che si occuperanno della realizzazione e del montaggio del campo munito di cucina da campo, 92 tende con generatori, impianti di riscaldamento e brandine.
Il comandante locale della Protezione Civile, Vitalie Grabiovski, ha chiesto la presenza di un referente per ogni turno, richiamando anche chi avrebbe dovuto riposare al sabato, affinché l’intera squadra acquisisse le competenze necessarie, da trasferire all’intero corpo, in vista del momento in cui la struttura diventerà operativa.
L’ipotesi è di realizzare il campo all’interno di uno stadio di calcio, in prossimità della Transnistria, regione appartenente ufficialmente alla Repubblica Moldava, la cui indipendenza non è riconosciuta dall’Onu e che i giornali russi di questi giorni indicano come controllata da Mosca.
I tecnici della regione hanno compiuto un sopralluogo all’interno di un campo da gioco con le stesse caratteristiche ma in un’area più vicina.

(Foto: P.A.T.)