Home Notizie KOMPATSCHER “LICENZIA” WIDMANN

KOMPATSCHER “LICENZIA” WIDMANN

147

Primi clamorosi scossoni in giunta provinciale a Bolzano dopo le rivelazioni sul caso Sad e la gara per il rinnovo della concessione del trasporto pubblico.

Un libro uscito da poco sulla vicenda ha rivelato e acuito le spaccature nella Svp.

Oggi il governatore Arno Kompatscher ha annunciato che ritirerà le competenze all’assessore alla salute Thomas Widmann, in attesa delle sue dimissioni dopo la pubblicazione delle intercettazioni in cui Widmann, che una parte del partito avrebbe voluto come assessore ai trasporti, critica duramente il presidente.

“Abbiamo collaborato bene nel momento più difficile della pandemia, ma è venuta meno una base di fiducia reciproca”, ha spiegato Kompatscher.

Il segretario Svp Philipp Achammer ha inoltre annunciato il ritiro del segretario di circoscrizione di Bolzano Christoph Perathoner e del vice segretario del partito, l’ex senatore Karl Zeller.

Il capogruppo nel consiglio provinciale Gerard Lanz si sottoporrà a un voto di fiducia nel gruppo.